Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Drammi collaterali

Drammi collaterali

Due spettacoli speciali tra teatro e spiaggia, Marta Cuscunà e Menoventi aprono la rassegna biennale il 9 e 10 giugno

Sorry boys - 600 - foto Luca PanareoIl teatro di qualità torna a Cervia con due spettacoli d’eccellenza. La rassegna biennale Drammi collaterali apre i battenti il 9 e 10 giugno con “Sorry, boys” di Marta Cuscunà e “Ascoltate! Romagna relax” di Menoventi, due tra i nomi più quotati della scena contemporanea italiana: il primo spettacolo indaga il tema della “resistenza femminile” a partire da fatti di violenza realmente accaduti nel 2008, mentre il secondo spettacolo è un ritratto irriverente della riviera romagnola dal punto di vista dei turisti che la frequentano.

“Sorry, boys” di Marta Cuscunà, in programma venerdì 9 giugno alle 21 al teatro comunale di Cervia, indaga la vicenda di 18 studentesse americane, frequentanti la stessa scuola superiore di Gloucester nel Massachusetts, che nel 2008 rimasero incinte contemporaneamente. Il fatto sconvolse la piccola comunità cittadina, fino alla scoperta di un patto sconvolgente che le 18 ragazze avevano stretto, con la volontà di allevare i loro figli in una specie di “comune” femminile per rispondere ad alcuni gravi fatti di violenza subiti nei mesi precedenti. L’artista friulana Marta Cuscunà parte da questo accaduto per dipingere l’affresco di una società maschilista. Ingresso unico 6 euro.

“Ascoltate! Romagna relax” di Menoventi, in programma sabato 10 giugno alle 21 sulla spiaggia libera di Milano Marittima, parte invece dalle interviste che la compagnia ha realizzato nell’estate 2016 a circa duecento turisti stranieri, tra Milano Marittima e Riccione, tra Bellaria e Rivazzurra, per capire i motivi che spingono migliaia di persone, ogni anno, a frequentare le nostre spiagge. Ne è emerso un quadro esilarante che dipinge i lati più caratteristici della riviera romagnola, un luogo amato dai turisti perché non cambia mai. Tra amichevoli prese in giro di bagnini e albergatori e lodi della piadina e delle discoteche, “Romagna relax” fa emergere anche i lati più inquietanti della riviera. Uno spettacolo imperdibile per chi in queste terre ci vive, e che avrà la possibilità di guardarsi allo specchio tramite occhi altrui. Per questo spettacolo la prenotazione è obbligatoria al numero 338 4692530 o alla mail drammicollaterali@gmail.com . La serata è realizzata con il sostegno della Cooperativa Bagnini Cervia.

Ascoltate - 800

Quando

dal 9 al 10 giugno 2017

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194
Chiudi menu
Informazioni turistiche