Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Fiori e armonia

Fiori e armonia

L'arte di comporre i fiori dalla prospettiva di Luigi Marzo

Fiori e armonia

 

La mostra “FIORI E ARMONIA” del noto pittore Luigi Marzo, raccoglie importanti opere dell’artista che rappresentano i fiori e l’armonia, in accordo tra loro, che istituiscono con noi un dialogo ininterrotto che ci apre mondi nuovi e inesplorati.
Venerdì 25 maggio 2018 alle ore 18,30, alla presenza dell’artista e dell’Assessore alle Attività Economiche Rossella Fabbri e del Delegato al Verde Pubblico Riccardo Todoli, il filosofo Pierpaolo De Giorgi, presenterà la mostra e terrà anche una breve conversazione sul tema “Il pensiero armonico del Mediterraneo”. De Giorgi che ha compiuto studi accurati sul pensiero armonico, sul mondo dionisiaco della Magna Grecia e sulle tradizioni popolari collegate, da tempo è un critico e lettore entusiastico delle opere di Marzo. A suo parere, il pittore, che padroneggia le tecniche più disparate con grande professionalità, esibisce “paesaggi edenici, vertigini interiori, lunghe teorie di vegetali, figure spirituali, linee morbide piene di fascino, flussi musicali onirici a cui è davvero difficile resistere, che toccano corde recondite dell’anima, determinando risonanze a non finire. Prende vita così un’estetica della ricezione, che aspetta le nostre emozioni di fruitori per compiersi nella sua interezza. Si dischiudono fiori e gemme di organismi viventi che riescono subito a trovare la via della comunicazione, esprimendo una gioia vitale a volte incontenibile a volte sottile come una carezza. È il fiore, il motore segreto di gran parte della produzione dell’artista. E lo sboccio del fiore in quanto tale è l’erotismo manifesto dalle cose dipinte, è un’energia ininterrotta che infonde vita pulsante e limpida forza in noi che guardiamo. Gli accostamenti armonici di forme e colori, provenienti da una lunghissima esperienza, escludono discromie o dissonanze, ed enfatizzano il lato positivo delle cose. L’arte di Luigi Marzo, che si serve di una grande coerenza interna, ha sempre a cuore l’unità dell’opera e mette capo ostinatamente alla bellezza, anche negli attuali tempi di crisi e di disarmonia.
Marzo vive e lavora a Perugia - www.luigimarzo.it - Le sue opere esposte in Italia e all’estero, fanno parte di collezioni pubbliche e private.

La mostra dedicata al linguaggio dei fiori è stata inserita nel programma della manifestazione internazionale “Cervia Città Giardino” – Mostra floreale a cielo aperto più grande d’Europa 

 

 

Quando

dal 25 maggio al 17 giugno 2018

Orari

 

dalle ore 17.30 alle 22.30
sabato prefestivi e festivi dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 22.30

Luogo

Magazzino del Sale Torre

Cervia - Via Nazario Sauro

Gratuito

Si

Ufficio informazioni

IAT Cervia
Cervia
Torre San Michele, Via Arnaldo Evangelisti 4
0544 977194

Documenti correlati

Chiudi menu
Informazioni turistiche