Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

A Cervia 260 studenti vanno “A Scuola con i Salinari”

Ampia adesione delle scuole al progetto didattico di MUSA museo del sale

Il percorso formativo  “A scuola con i salinari” è  nato nel 2008,  studiato, organizzato da MUSA, museo del sale cervese  con l’obiettivo di “ calare”  i ragazzi  nella  storia locale attraverso una serie di incontri, esperienze e attività  dedicate alla  memoria della civiltà del sale cervese, alle radici  locali creando un ponte ideale  fra passato e futuro della nostra realtà sul quale accompagnare i ragazzi delle scuole.

Obiettivo generale del progetto è lo sviluppo nei  giovani cittadini di una coscienza identitaria che li agevoli e li formi per affrontare le scelte del futuro. Più in dettaglio si vuole: far conoscere e rendere tangibile la storia della salina e della città, far conoscere ai ragazzi il duro lavoro che per generazioni ha sostenuto l’economia cervese, far comprendere il valore delle radici di una civiltà, stimolare il senso di appartenenza alla comunità e rafforzare e valorizzare il rapporto fra generazioni.

Il progetto,  inserito  fra le proposte formative del Comune di Cervia,  anche in questo anno scolastico ha incontrato  il consenso e l’adesione  di  tutte le 13 le classi terze di scuola primaria del Comune di Cervia e vede quindi impegnati 260 studenti e 27 insegnanti. Le visite dei salinari nelle  classi partiranno  il 21 febbraio prossimo.

Il programma vuole integrare  lo studio della storia locale con momenti più leggeri  a contatto con la vita vissuta e l’esperienza salinara locale. Lo scambio diretto coinvolge gli scolari favorendo e stimolando  l’apprendimento “per scoperta” della nostra realtà storico-culturale.

A Scuola, con i Salinari è un progetto importante -dichiarano l’Assessore alla Cultura Michela Lucchi e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianni Grandu- che stimola una forte  sinergia tra il mondo della scuola e il tessuto culturale e sociale cittadino. Storia e memoria  danno voce a testimonianze delle nostre radici stimolando la consapevolezza del presente. I saperi tradizionali e una loro evoluzione innovativa rappresentano la base per uno sviluppo sostenibile, indispensabile per l'elaborazione di nuovi modelli di pianificazione armonica del futuro.

4 le fasi del progetto.

Fase 1- I “salinari” ( volontari del Gruppo Culturale Civiltà Salinara) illustrano in classe il  lavoro nella salina, raccontando la loro esperienza, spiegano  la  produzione  nella salina artigianale con il sussidio di immagini e filmati  sintetizzando mesi di lavoro. Il salinaro racconta anche esperienze  di vita vissuta e risponde a domande e curiosità dei ragazzi.

Fase 2-I ragazzi  visitano il museo. Come guida un salinaro che illustra strumenti  e luoghi della civiltà del sale. Durante la visita i ragazzi approfondiscono  gli argomenti trattati in classe e  osservano   gli strumenti e utensili  per la produzione del sale, immagini   e documenti esposti.

Fase 3Visita guidata alla città per vedere con occhio attento tutto ciò che ci circonda ogni giorno. Durante il tour la guida mette a fuoco la storia peculiare della località, il trasferimento e la particolare struttura  del centro storico.

Fase 4- Visita alla  salina  alla riscoperta dei luoghi su cui sorsero i primi insediamenti cervesi. Verrà quindi ripresa la storia della località con visita all’area in cui sorgeva Cervia vecchia. I ragazzi potranno comprendere e immaginare la struttura della vecchia città, avranno a disposizione quaderni per appunti e materiali informativi  “a misura di bambino “ .

 

Chiudi menu
Informazioni turistiche