Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Pineta di Pinarella e Tagliata

Pineta di Pinarella e Tagliata

Questa pineta con i suoi 24 ettari, costituisce un prezioso polmone verde tra la spiaggia e le località di Pinarella e Tagliata.

Veduta aerea

Cenni storici

Il bosco è stato impiantato con pini domestici agli inizi degli anni ’40 dal Corpo Forestale dello Stato allo scopo di proteggere le abitazioni vicine dai forti venti provenienti dal mare.
In seguito è stata rimboschita la fascia più vicina al mare utilizzando pini marittimi e olivi di Boemia, in quanto resistenti al vento e alla salsedine.
La Pineta di Pinarella è stata riconosciuta come Riserva Naturale Statale nel 1977 per tutelare la vegetazione presente.

Come vivere la pineta

A pochi passi dal mare, il bosco è perfetto per ripararsi dal calore della stagione estiva e per passeggiate rilassanti in ogni periodo dell’anno.
E’ lo spazio ideale per la pratica di attività sportive grazie anche alla presenza di percorsi fitness.

Per preservare l'ambiente, in pineta non tutto è consentito: Disciplina utilizzo pinete

Il piano di rinaturalizzazione

Negli ultimi anni, a seguito della caduta di una rilevante quantità di alberi, dovuta alla combinazione di allagamenti e venti estremamente forti, il Comune di Cervia ha provveduto a rinnovare parti del bosco, utilizzando il pino domestico nelle zone dunose e specie di latifoglie adatte nelle zone più basse soggette a ristagni idrici.

Dove si trova

Situata tra Tagliata e Pinarella, i punti di accesso si trovano lungo Viale Italia.

 

 

Documenti correlati

archiviato sotto: , , ,
Chiudi menu
Informazioni turistiche