Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Chiesa di Sant'Andrea Apostolo

Chiesa di Sant'Andrea Apostolo

Sorta attorno al 1860, a perpetuare la memoria di un'antica Pieve di cui già si fa menzione nel XII secolo, la Chiesa di S. Andrea è in stile neoclassico.

La facciata è contrassegnata da lesene, che la dividono in tre moduli distinti. Di questi, quello di mezzo ha alla sommità un frontone a forma triangolare, il cui motivo è ripreso ad ornamento anche dell'ingresso. La parte mediana dell'edificio è segnata da una cornice, interrotta centralmente da un'ampia finestra a evidenziarne l'intero corpo orizzontale. Originariamente a navata unica, la Chiesa si presenta attualmente con due ampliamenti laterali in seguito ad interventi risalenti ai primi decenni del secolo scorso. Tre aperture ad architrave separano la navata centrale da quella laterale di destra, mentre la sinistra è tutt'una con l'aula.

In prossimità del presbiterio si aprono due cappelle con archi a tutto sesto, dedicate rispettivamente alla Vergine ed al S.S. Sacramento. L'abside è separata dalla navata centrale da un'ampia arcata a tutto sesto, sopra la quale è collocato un Crocifisso dipinto su legno di notevole pregio. Lo sfondo dell'abside è decorato da un mosaico di forma quadrata raffigurante l'apostolo S. Andrea, cui la Chiesa è dedicata. Aperture a mezzaluna sulle pareti laterali danno luce all'aula, il cui soffitto è caratterizzato da una copertura a capriate in legno, secondo moduli scanditi da lesene esterne.

Il campanile, risalente al 1920, danneggiato alla sommità prima da un fulmine e poi dagli eventi bellici, è stato oggetto, in tempi recenti, di opere di recupero che ne hanno alterato la parte terminale che si presenta ora con un decoro merlato.


Dove: Via S. Andrea 6, Villa Inferno


Apertura:
annuale

Ingresso:
gratuito
archiviato sotto:
Chiudi menu
Informazioni turistiche