Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Madonna della Neve

Il capanno e gli attrezzi in salina, foto @Paolo Monti

Madonna della Neve

5 agosto

Origini storiche

Un tempo era molto diffuso il culto per Santa Maria ad Nives, infatti un'antica leggenda racconta che nel IV secolo un ricco patrizio romano raccontò al suo Vescovo di aver sognato, la notte del 4 agosto, la Vergine che gli ordinava di erigere una Chiesa là dove, il giorno seguente, avesse visto il suolo coperto di neve.

Il 5 agosto restò la giornata festiva in onore di S. Maria "della Neve" ed anche a Cervia era estesa tale venerazione, specialmente da parte dei salinari che la consideravano patrona del loro lavoro.
Ogni anno, il 5 agosto, i cervesi vi si recavano in processione con le burchielle ed ovviamente al rito religioso seguiva la festa.
L'usanza continuò a lungo, finchè il tempo l'affievolì fino a farla cessare quando, nel 1867, la Chiesa venne espropriata ed utilizzata come caserma estiva della Guardia di Finanza.

Vicariato di Cervia - Il Circolino delle Famiglie - Cervia nel Giubileo del Duemila

Chiudi menu
Informazioni turistiche